FS E402A

FS E402A

Sul finire degli anni’80, prima dell’imminente apertura della direttissima Firenze-Roma, gli unici mezzi di trazione che avrebbero permesso l’impostazione di servizi alla velocità massima di 200 km/h erano le E.444 che, pur essendo delle buone macchine, erano state realizzate all’inizio degli anni settanta con una tecnologia ormai datata e che, soprattutto, non erano mai state testate realmente a velocità superiori a 180 km/h.

Tra il 1981 e il 1983 i tecnici dell’allora Servizio Materiale e Trazione di Firenze elaborarono il progetto di una locomotiva per treni veloci da affiancare alle E.444. Il progetto venne impostato secondo la filosofia dell’epoca su una locomotiva universale, cioè in grado di rimorchiare treni passeggeri impostati a 200 km/h e treni merci a 100 km/h, a quattro assi motori

Da Wikipedia

Richieste e donazioni

FS_E402A